.
Annunci online

 
bluewitch 
<%if foto<>"0" then%>
Torna alla home page di questo Blog
 
  Ultime cose
Il mio profilo
  Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom
  Fabio un grande amico
Efesto
Maria
Bastonedifuoco
Ombra
un interista fantastico
Tonino e l'arpa birmana
w la cucina
Una coetanea in gamba
Il Maestro
musica
Fort
Gianna
Tutto sui fiori
Meraviglioso blog
Cucciola
Franca la comprensione vera
Elena
  cerca

 

RADIOFULMINI

 http://www.medarabnews.com/

 

 

 

 

 


 
 

Non posso darti soluzioni
Non posso darti soluzioni per tutti i problemi della vita
Non ho risposte per i tuoi dubbi o timori,
però posso ascoltarli e dividerli con te
Non posso cambiare né il tuo passato né il tuo futuro
Però quando serve starò vicino a te
Non posso evitarti di precipitare,
solamente posso offrirti la mia mano
perché ti sostenga e non cadi
La tua allegria, il tuo successo e il tuo trionfo non sono i miei
Però gioisco sinceramente quando ti vedo felice
Non giudico le decisioni che prendi nella vita
Mi limito ad appoggiarti a stimolarti e aiutarti se me lo chiedi
Non posso tracciare limiti dentro i quali devi muoverti,
Però posso offrirti lo spazio necessario per crescere
Non posso evitare la tua sofferenza,
quando qualche pena ti tocca il cuore
Però posso piangere con te e raccogliere i pezzi per rimetterlo a nuovo.
Non posso dirti né cosa sei né cosa devi essere
Solamente posso volerti come sei ed essere tuo amico.
In questo giorno pensavo a qualcuno che mi fosse amico
in quel momento sei apparso tu...
Non sei né sopra né sotto né in mezzo
non sei né in testa né alla fine della lista
Non sei ne il numero 1 né il numero finale e
tanto meno ho la pretesa
di essere il 1° il 2° o il 3° della tua lista
Basta che mi voglia come amica.
                     Luis Borges







 



 

Le immagini presenti in questo blog
sono state prese quasi prevalentemente
da internet, quindi
valutate di dominio pubblico.
Qualora i soggetti o gli autori
avessero qualcosa in contrario
alla pubblicazione
potranno segnalarlo all'e-mail dasakk@libero.it
e le stesse verranno tempestivamente rimosse.


 

Diario |
 
Diario
1visite.

31 gennaio 2010

Neve sul mare

Qui sta nevicando. Prima c'era un bel sole, poi, all'improvviso, ecco la neve.

Sta scendendo a focchi grandi grandi ,soffici soffici . La neve sul mare è uno spettacolo unico. Qualcuno una volta commentò: "che tristezza". Non era una bella persona, lo sapevo, ma quel commento me ne diede all'improvviso una conferma di cui avrei volentieri fatto a meno. E' dolce la neve che scende sul mare con i gabbiani che sembra giochino tra loro mentre le barche ondeggiano piano piano accoccolandosi sotto una candida coperta bianca.

E' bellissimo vedere cadere la neve sul mare e Riccione oggi sembra il posto più bello del mondo.

 

 

 

 

 




permalink | inviato da bluewitch il 31/1/2010 alle 13:49 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (7) | Versione per la stampa

27 gennaio 2010

Una domanda, anzi due.

La memoria del passato aiuta a capire i rischi del presente?

Ricordiasmo più con il cuore o con la mente?




permalink | inviato da bluewitch il 27/1/2010 alle 11:3 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (8) | Versione per la stampa

26 gennaio 2010

Mai prendersi troppo sul serio !

 

Ogni piccola palla blu corrisponde ad un pensiero, una decisione da prendere, una cosa da fare, un problema da risolvere..

IL CERVELLO DELLA DONNA

Ogni piccola palla blu corrisponde ad un pensiero, una decisione da prendere, una cosa da fare, un problema da risolvere..

L' uomo ha solamente due palle ma occupano tutti i suoi pensieri ...

SMILE!

 




permalink | inviato da bluewitch il 26/1/2010 alle 15:15 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (12) | Versione per la stampa

20 gennaio 2010

Perchè le persone gridano quando sono arrabbiate?

C'è una certa censura su alcuni blog del cannocchiale. Mi riferisco all'impossibilità di lasciare i proproi commenti ai post di alcuni blogger.  Mi sono resa conto che a volte lo si fa per evitare di pubblicare, oltre al pensiero politico contrario al proprio, molta volgarità e offese. Nel rendermene conto ho provato un certo fastidio e mi sono immediatamente ricordata di quel che lessi a proposito di un grande personaggio: Ghandi.

In fondo, se ci pensiamo bene, quel che leggerete non è poi così scontato come sembra.

Un giorno, un pensatore indiano fece la seguente domanda ai suoi discepoli:
"Perché le persone gridano quando sono arrabbiate?"
"Gridano perché perdono la calma" rispose uno di loro.
"Ma perché gridare se la persona sta al suo lato?" disse nuovamente il pensatore.
"Bene, gridiamo perché desideriamo che l'altra persona ci ascolti" replicò un altro discepolo. E il maestro tornò a domandare: "Allora non è possibile parlargli a voce bassa?" Varie altre risposte furono date ma nessuna convinse il pensatore.
Allora egli esclamò: "Voi sapete perché si grida contro un'altra persona quando si è arrabbiati? Il fatto è che quando due persone sono arrabbiate i loro cuori si allontanano molto. Per coprire questa distanza bisogna gridare per potersi ascoltare. Quanto più arrabbiati sono tanto più forte dovranno gridare per sentirsi l'uno con l'altro. D'altra parte, che succede quando due persone sono innamorate? Loro non gridano, parlano soavemente. E perché?
Perché i loro cuori sono molto vicini. La distanza tra loro è piccola. A volte sono talmente vicini i loro cuori che neanche parlano, solamente sussurrano. E quando l'amore è più intenso non è necessario nemmeno sussurrare, basta guardarsi. I loro cuori si intendono. E' questo che accade quando due persone che si amano si avvicinano."
Infine il pensatore concluse dicendo: "Quando voi discuterete non lasciate che i vostri cuori si allontanino, non dite parole che li possano distanziare di più, perché arriverà un giorno in cui la distanza sarà tanta che non incontreranno mai più la strada per tornare."

Mahatma Gandhi

 

 




permalink | inviato da bluewitch il 20/1/2010 alle 15:32 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (13) | Versione per la stampa

15 gennaio 2010

Caduta libera

 

 

Sull'Espresso di qualche tempo fa, un “minuscolo” articolo spiega che, recentemente,il Parlamento ha votato all'UNANIMITA'e senza astenuti ( senza astenuti… perché non mi stupisco?...) un aumento di stipendio per i parlamentari di circa euro 1.135 al mese.
C’è poi da aggiungere che pare che la mozione sia stata camuffata in modo tale da non risultare nei verbali ufficiali.

STIPENDIO : 19.150
STIPENDIO BASE : 9.980
PORTABORSE: 4.030 (generalmente parenti o famigliari)
RIMBORSO
SPESE AFFITTO: 2.900
INDENNITA'
DI CARICA : da euro 355 a euro 6.455

IL TUTTO ESENTASSE (!)

PIU'…

TELEFONO CELLULARE GRATIS

TESSERA DEL CINEMA GRATIS

TESSERA DEL TEATRO GRATIS

TESSERA AUTOBUS GRATIS
METROPOLITANA GRATIS

FRANCOBOLLI GRATIS

VIAGGI AEREI NAZIONALI GRATIS

AUTOSTRADE GRATIS

PISCINE E PALESTRE GRATIS

TRENI GRATIS

AEREO DI STATO GRATIS

AMBASCIATE GRATIS

CLINICHE GRATIS

ASSICURAZIONE INFORTUNI GRATIS

ASSICURAZIONE DECESSO GRATIS

AUTO BLU CON AUTISTA GRATIS

RISTORANTE GRATIS (nel 1999 sono stati spesi solo per questa voce 1.472.000 e sono 11 anni fa)

I parlamentari hanno diritto alla pensione dopo 35 mesi in Parlamento mentre obbligano gli italiani a 35 anni di contributi, ( e non è detto che la cosa resti in questi termini ancora per molto). Circa 103.000 euro li incassano con il rimborso spese elettorali ( in violazione alla legge sul finanziamento ai partiti , ricordate il referendum?), piu' i privilegi per coloro che sono stati Presidenti della Repubblica , del senato o della Camera ( es. mi risulta che la sig. Pivetti ha a disposizione gratis un ufficio,una segretaria, l'auto blu ed una scorta sempre al suo servizio, anche ora, che va praticamente solo in tv).

La classe politica ha causato al paese un danno da 1 miliardo e 255 milioni di euro. La sola Camera dei Deputati costa al cittadino euro 2.215 al minuto!

Perché queste informazioni, che credo sarebbero utili alla promozione di un referendum per l'abolizione dei privilegi a tutti i parlamentari, cadono nel vuoto?




permalink | inviato da bluewitch il 15/1/2010 alle 16:9 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (14) | Versione per la stampa

14 gennaio 2010

Diciamoglielo please !

Facendo zapping mi è capitato di vedere una ragazza piangere disperatamente. Istintivamente mi si è stretto il cuore perchè, in una frazione di secondo, ho immaginato le fossero capitate le peggiori disgrazie. mi ci sono voluti un paio di minuti per realizzare che era una inquilina della casa del grande fratello. Pare piangesse perchè il suo compagno di avventure era appena stato eliminato. Le immagini si sovrapponevano ad altri personaggi altrettanto, o quasi, dispeati per la stessa ragione. Mi sa che io sono proprio vecchia!!!! ma non ho potuto fare a meno di pensare:
MA NESSUNO DICE A QUESTI "non so come definirli" CHE CHI VIENE ELIMINATO NON MUORE ????




permalink | inviato da bluewitch il 14/1/2010 alle 10:9 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (16) | Versione per la stampa

12 gennaio 2010

Una giornata magica.

 

Le prossime righe non le ho scritte io, ma una persona molto, molto importante per me.( le foto però sono le mie)


Venerdì 8 gennaio. L’epifania tutte le feste porta via. Piove. E’ freddo. E’ difficile immaginare una giornata peggiore.

E invece……

Cesena è una gradevole sorpresa. Un centro storico curato, edifici antichi e angoli suggestivi, un piccolo bar gestito una cooperativa che si rivela anche libreria, con lo stesso silenzio ovattato che costringe a parlare, inconsapevolmente e piacevolmente, a bassa voce.

Passeggiamo stretti sotto l’ombrello. La ricerca dei ristoranti consigliati non dà risultati.

Partiamo per Santarcangelo.

Sorpresa ancora più grande. Già il ristorante. Ci accoglie infreddoliti nel suo tepore. I piatti romagnoli sono straordinari. L’acciottolato delle stradine che ci portano alla Rocca Malatestiana è stupendo. Spuntano angoli da cui si potrebbe vedere il mare, con un tempo diverso. Peccato. Ma quest’aria piovosa, questa luce grigia, questo silenzio, ci fanno sentire soli, quasi unici, in questi angoli, con casette basse e finestre piccole da cui si vedono scene familiari. Sembrano le case delle favola. Sembra di essere dentro una favola. E’ tutto perfetto. Quasi troppo.

Torniamo. Mentre scendiamo dalla Rocca, la curiosità ci porta al Museo dei Bottoni. L’avevamo visto salendo. Era chiuso. Ora è aperto. Ci accoglie un signore anziano, ideatore, esecutore e conduttore del Museo. Una stanza e una grotta. E’ un’alluvione di parole. La storia del mondo nei bottoni. Ma che entusiasmo,che gentilezza, che disponibilità, che competenza. Ci trascina da prima di Cristo ai giorni nostri.

E’ ora di tornare. Davvero. Continua a piovere. E’ ancora più freddo. Arrivati. La casa è calda e accogliente. Felicità.










permalink | inviato da bluewitch il 12/1/2010 alle 19:7 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa

9 gennaio 2010

Al mio migliore amico a quattro zampe

 Se avete mai dormito con un gatto o con un cane
adagiato sopra il grembo,
ora sapreste che la metamorfosi è possibile
che uomo cane e gatto
sono entità volatili e cangianti: nel sonno condiviso
scompaiono le stinte gerarchie tra cavalieri e fanti.

                                      Franco Marcoaldi


Al mio migliore amico a quatro zampe, il mio meraviglioso cancatalogo che ad una certa ora della sera decide che è ora di andare a dormire  e non mi lascia più in pace finchè non indosso il pigiama e spengo la luce.
Ma è mai possibile?
Sì, è possibile ed è fantastico.
Io lo adoro.




permalink | inviato da bluewitch il 9/1/2010 alle 16:38 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (6) | Versione per la stampa

4 gennaio 2010

Il buonumore in regalo.

 

Quest’anno a Natale ho ricevuto in regalo una Wii Fit . Uno splendido gioco progettato per renderti più consapevole della tua forma fisica ma non solo…




Con esercizi mirati a migliorare il tuo equilibrio e la tua postura, a modificare il tuo indice di massa corporea o semplicemente a farti rilassare, questo splendido gioco sfrutta la tecnologia più moderna per aiutarti a raggiungere il benessere fisico ma…..divertendoti da matti.
Il primo passo è salire sull’incredibile Wii Balance Board, per avere una visione generale del tuo livello di fitness e misurando il tuo IMC (indice di massa corporea), analizzi il tuo baricentro e calcoli la tua abilità atletica con alcuni semplici test. Questo simpatico “bastardo” determina la tua età Wii Fit, un valore compreso tra 2 e 99. ( ma io l’ho fregato e a dispetto dei miei 54 anni, me ne ha dovuti riconoscere solo 43 !!! )
Wii Fit presenta oltre 40 esercizi diversi in quattro discipline d’allenamento. Si possono bruciare calorie con gli esercizi aerobici, migliorare equilibrio e postura con i giochi di equilibrio, potenziare la massa muscolare con gli esercizi muscolari o imparare ad allungarsi e rilassarsi con le posizioni yoga.
Grazie alle diverse discipline, dallo step allo snowboard, dalla boxe al ritmo e al jogging, Wii Fit offre un’ampia scelta di esercizi e attività divertenti, per stimolare all’allenamento ma la cosa ancora più bella è coinvolgere tutta la famiglia….si ride fino a non poterne più. Quando si fanno progressi, non si vedono solo nella forma di un grafico, ma anche dai cambiamenti nella figura del Mii che hai scelto per rappresentarti.

Oggi ho fatto giocare mia madre (76 anni) a bowling e a golf. E’ letteralmente impazzita e quando stasera le ho telefonato per sentire come stava, incredibilmente l’ho sentita rispondere ridendo : “ benissimo, benissimo,…. ma mi ci farai giocare ancora vero?”

Se lo avessi scoperto prima!




permalink | inviato da bluewitch il 4/1/2010 alle 18:58 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (7) | Versione per la stampa
sfoglia
dicembre        febbraio